martedì 9 giugno 2015

i gusti della figlia

ormai cominciamo a conoscere i gusti della figlia in fatto di uomini e non smettiamo di stupirci. Sono sempre ragazzi coetanei o un po' più giovani di lei, di aspetto gradevole, tatuati, disimpegnati. L'ultimo, che ho incrociato ieri sulla porta di casa, sta facendo l'ultimo anno di liceo, perché è stato bocciato un anno; la figlia lo aiuta con la tesina. Contenta lei.

Nessun commento: