giovedì 18 giugno 2015

la cernita

l'ultima delle telefonate arrivate a Prima pagina stamattina era di una signora che si è definita cristiana. In quanto tale le stava molto a cuore la sorte dei profughi della sua stessa fede. La sua modesta proposta era che i conventi dove ci sono suore e preti che dormono comodi in stanze singole accogliessero i nigeriani (le famiglie nigeriane cattoliche, prima bisogna fare una cernita, ha detto proprio così, una cernita). Era cosciente che la stava sparando grossa, ha aggiunto, certo è brutto discriminare tra cristiani e non cristiani, è un po' come fa l'Isis, però... Il sottinteso era: a mali estremi, estremi rimedi. Mentre i barbari si preparano a conquistarci, noi ci diamo da fare per distruggere la nostra riserva di umanità.

Nessun commento: