mercoledì 1 luglio 2015

lo sforzo e la fatica

sono stata la prima ad arrivare sul posto. Si trattava di verificare le capacità degli aspiranti videomaker rai in vista di un corso di riprese e montaggio che si terrà a settembre con posti limitati. Gli altri tre sapevano usare la telecamera, solo io ero alle prime armi. Ci hanno proposto un tema, "lo sforzo e la fatica nella vita quotidiana. Uomini e animali", ci hanno dato due ore di tempo per girare le immagini e scrivere un testo. Una cosa breve, circa un minuto e mezzo. Sono stati più tempo loro a valutarmi che io ad aggirarmi per il circolo rai (forse non potevano credere ai loro occhi). Non ho alcuna speranza di rientrare nei trenta prescelti. Peccato, non era neppure un brutto tema lo sforzo e la fatica.

Nessun commento: