venerdì 3 luglio 2015

Passerà anche questa

può il sesso lenire il dolore del lutto? Secondo Blanca, protagonista e io narrante di Passerà anche questa, il romanzo della spagnola Milena Busquets, pubblicato da Rizzoli nella traduzione di Roberta Bovaia, la risposta è sì. Dopo il funerale di sua madre, la quarantenne Blanca parte per la casa al mare con i figli, i padri dei due ragazzi, due amiche. Lì sarà raggiunta dal suo amante sposato e troverà il tempo per intrattenersi con uno sconosciuto intravisto al cimitero. La seduzione per Blanca è un modo per sentirsi viva ed è stato anche un mezzo per attirare l'attenzione della madre, molto concentrata su di sé. Il romanzo è una sorta di lettera alla madre: alla cronaca delle proprie giornate (passate più a letto in varia compagnia che sulla spiaggia), Blanca alterna un monologo rivolto alla donna scomparsa, incentrato sulla natura del loro rapporto e sulle proprie debolezze. Busquets ha uno stile diretto, a tratti molto efficace (un esempio: "rinuncerei senza esitazione alla patetica corona di cartapesta da adulta che porto con così poca eleganza per poter sedere ancora sul sedile posteriore della macchina di mia madre"). Eppure qualcosa nel personaggio di Blanca non mi tornava. Il sesso facile? Magari avere questa inclinazione. La tendenza a bere e fumare fino a stordirsi? Di nuovo, buon per lei. A un certo punto ho capito cosa mi urtava in Blanca: la sua fissazione per la moda. Descrive per filo e per segno l'abbigliamento delle sue amiche, cosa indossano gli uomini a cui si accompagna, e arriva persino a lamentarsi di essersi vestita malissimo al funerale. Tutta questa attenzione al tacco, alla gonna fa più Sex and the City che letteratura.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Vero, come il fatto che ci ama Sex and the City si gode la vita

Anonimo ha detto...

A me Sex and the City piace. Devo preoccuparmi?

Anonimo ha detto...

A me Passerà anche questo è piaciuto molto ma non posso dire di più perché devo correre a una sfilata e non vorrei cadere dai tacchi

Anonimo ha detto...

Scusate ma l'assoluto estetico attraverso quali linguaggi si esprime?

Anonimo ha detto...

Ma soprattutto che cos'è la letteratura?

Anonimo ha detto...

La letteratura è quella cosa cui bastano poche parole per farti volare anche senza il tacco 12 (e comunque ci riesce anche sex and the City che Dio lo benedica insieme alla moda che rende più belle le donne)