giovedì 5 novembre 2015

la warnig letter

ieri mattina il figlio mi ha mandato una bellissima foto di lui sul monte Coolum insieme a un ragazzo cileno e uno brasiliano. C'era un sole splendente e si vedeva tutta la cittadina sottostante. Oggi è arrivata la comunicazione che per fare questa gita i tre hanno saltato le ore di cucito a scuola: gli sono toccati un pomeriggio di "detention", un colloquio con la preside e hanno avvisato anche le famiglie ospitanti. Dopo cinque mesi di disciplina australiana mi sa che il figlio comincia a sognarsi la rilassatezza romana. Con buona pace dell'insegnante di cucito.

Nessun commento: