mercoledì 6 gennaio 2016

befana

trovando nella calza il dvd di Roma città aperta, la figlia ha pensato che di tutta la lunga lista di film che mi aveva inviato io ne avessi scelto solo uno. Poi tra un cioccolatino, un libro e un maglione ne sono spuntati altri sei e il suo sorriso si è spalancato. La morbida scimmia snodabile l'ha definitivamente conquistata: è di là che studia Bilancio con la sua amica, senza togliersela dalla spalla. I desideri del figlio erano più concreti: camicia, cintura, pile. Con la taglia della prima ci ho quasi azzeccato, mentre ho sopravvalutato la sua circonferenza e dovrà fare dei cambi. Comunque una befana ben riuscita, così come il pranzo con Antonella, Peppe, Eula e papà finito in un tripudio di dolci. In queste vacanze mi sono talmente rilassata che ora dormo la notte.

Nessun commento: