mercoledì 3 febbraio 2016

con Hakan Gunday

al solito sono arrivata in libreria con grande anticipo ma anche Hakan è arrivato presto. Non avevo ancora individuato il punto migliore per piazzare la telecamerina e ci siamo aggirati insieme per un po' in cerca di un posto silenzioso e luminoso. Poi ho cominciato a combattere con il cavalletto (uno degli ultimi acquisti del marito che ama gli accessori anche se non li usa) e i suoi snodi. Lo scrittore turco, che starebbe benissimo nelle vesti di Mangiafuoco in un film su Pinocchio, si è subito adoperato per venirmi in aiuto. Vergognandomi come una ladra per la mia imperizia, gli ho detto, prima usavamo la troupe. Si taglia sulla cultura, ha detto lui, e non sapeva quanto aveva ragione. Ora ho un bel video di circa dieci minuti e solo la mia caparbietà per trovare il  modo di montarlo e di fare i sottotitoli. Vorreiesseregiovane 

Nessun commento: