mercoledì 17 febbraio 2016

primi scogli

aveva studiato tanto per questo esame la figlia. Da mesi saltava da una tassa all'altra e la si sentiva ripetere ad alta voce argomenti astrusi. Ieri era arrabbiatissima per lo scritto la cui terza domanda, formulata in modo poco chiaro, l'aveva portata fuori strada. Oggi è andata all'orale decisa a dimostrare al professore che lei quell'argomento lo conosceva a perfezione. Lui l'ha gelata dicendole che il 18 allo scritto poteva diventare al massimo un 20. Ha rifiutato e se n'è andata, non senza aver discusso con lui di quella terza domanda. Mi ha chiamato piangendo come una fontana; da casa l'ho sentita più calma e di nuovo combattiva. E' tosta mia figlia.

Nessun commento: