martedì 12 aprile 2016

come l'edera

quando la figlia ha un problema mi si avvinghia intorno come l'edera. Oggi mentre al lavoro partecipavo a una riunione sul prossimo salone di Torino, dentro la borsa il cellulare mi vibrava con una frequenza allarmante. C'è solo una persona che non smette di chiamarmi finché non rispondo ed è lei. Ero tentata di uscire dalla riunione, poi ho visto che dopo tre tentativi aveva smesso e non mi aveva mandato messaggi, quindi non era niente di grave. Ieri sera mi ha braccato, ha preteso che vedessi un film con lei e quando mi vedeva distratta, mi richiamava all'ordine. Non sono abituata a tante attenzioni, speriamo si riprenda presto.

Nessun commento: