venerdì 29 aprile 2016

da Amsterdam a Barcellona

da Amsterdam è tornato martedì sera, completamente fuso, tanto che il giorno dopo non c'è stato verso di mandarlo a scuola. Il figlio ha festeggiato i suoi diciotto anni, ma ora bisogna festeggiare quelli di Mario: alle tre oggi prende il volo per Barcellona. Stavolta sono in dieci a partire, tutti coetanei, tutti maschi. Quando abbiamo detto di sì dovevamo essere molto stanchi o molto distratti.  

Nessun commento: