giovedì 2 giugno 2016

parto

tra ieri e oggi ho deciso: mi butto. Il 29 (tra pochissimo) prendo un volo per Managua con il figlio. Arriviamo la sera, ci aspetta mio nipote, che ormai è un quasi nativo. Mattina dopo vulcano e mercato, poi spiaggiona (loro surf, io kindle). Volo per un'isoletta (loro diving, io kindle). Il 9 io torno  e loro restano. Entrambi i ragazzi contenti di viaggiare e alloggiare per qualche giorno con qualche comodità in più. Io che sto sempre bene stamattina mi sono svegliata tutta acciaccata: prendo decisioni coraggiose e poi muoio di paura?

Nessun commento: