martedì 13 settembre 2016

la cura mantova

lo so, non ne potete più dei post su Mantova, ma una cosa la devo proprio scrivere e poi la faccio finita. E' stato davvero bello essere lì; a differenza delle giornate torinesi, in cui dopo le interviste mi piombava addosso una gran solitudine, a Mantova mi sono sentita sempre ben circondata. Ed essere stata capace di resistere di fronte al pubblico senza impappinarmi troppo, senza risultare troppo rigida, mi ha dato una gran sicurezza (la prendo e la metto da parte per i tempi grami). Simonetta mi ha scritto che sono stata all'altezza delle sue aspettative (tranne che per i capelli, mi voleva riccia e bionda; cavoli, lo ero fino al martedì, prima di andare dal parrucchiere a farmeli scurire, tagliare, allisciare) e Simonetta dice quello che pensa. Ci voleva proprio la cura mantova.

Nessun commento: