venerdì 16 settembre 2016

la solitudine delle madri

l'altro giorno a Mantova, in coda all'incontro su madri e letteratura, una signora ha chiesto alle scrittrici perché si danno tante istruzioni alla neomamma sul parto e nessuna sul post partum, perché dopo che hanno avuto i figli le donne vengono lasciate sole. La domanda mi è tornata in mente leggendo su whatsapp il messaggio della nostra maestra di ginnastica che ha avuto il primo figlio ad agosto. Ci chiedeva in tono semiserio se l'avevamo dimenticata, com'era l'insegnante che l'aveva sostituita ed esprimeva il desiderio di tornare a lavorare ad ottobre (prestissimo!). Insomma s'intuiva da parte sua una certa stanchezza e un senso di solitudine. Se succede a lei che ha un compagno presentissimo, due genitori molto attivi, una sorella, un sacco di amici, una gran forma fisica, si può immaginare come si sentono donne meno fortunate. Altro che fertility day, bisognerebbe dare una mano a chi sola con il bambino fa fatica a stare.

Nessun commento: