martedì 25 ottobre 2016

chi parla così

-         -  Alessandro, tu sei un uomo ignobile, tu sei l’ultimo degli uomini, ancora non capisco com’è possibile che un giorno ti abbia sposato col vestito bianco, i confetti e tutto il resto.
-          - Non gridare ti prego.
-          - Io grido quanto voglio, io sono la madre, tu non sei niente, sei meno di zero, sei un maledetto, mi fai paura per quanto sei malato nella testa, fammi subito parlare con Damiano.
-         - Sta dormendo non lo voglio svegliare.
-          -Fammi parlare con mio figlio, mostro, te lo ordino.
-          -Adesso devo obbedire ad altri ordini. 
d da Marco Lodoli, Il fiume, Einaudi

Nessun commento: