lunedì 21 novembre 2016

l'istologo alle Maldive

lunedì scorso la mia visita di controllo dalla dermatologa è finita con l'asportazione di un neo sotto la spalla. Da quel momento sono entrata in modalità ansiosa: sarà o non sarà un melanoma? Dovrò togliermi un altro pezzo di pelle? E se fosse arrivato ai linfonodi?  E se avessi bisogno di radioterapia,  di chemio... Ho fatto finta di niente, ma il pensiero tornava sempre lì. Oggi avrei dovuto avere il risultato dell'esame istologico; la dottoressa che con me oscilla tra il tu e il lei (da quando a suo dire mi ha salvato la vita individuandomi sulla coscia un melanoma al primo stadio), mi ha detto serafica che l'esperto è alle Maldive e torna mercoledì. A questo punto ho deciso che non mi preoccupo più. Lui è in vacanza e il mio neo è innocuo: non che ci sia una logica, ma un'altra settimana di ansia non mi va giù.

Nessun commento: