giovedì 3 novembre 2016

ritorno a Mantova

rispetto alla trasferta di inizio settembre, questo ritorno a Mantova me lo vivo molto più allegramente.   In città un po' mi oriento, non ho presentazioni da fare, devo solo intervistare persone che si occupano di promozione del libro. Rivedo Simonetta, anche se sarà piena di impegni. E stavolta non mi lascio sfuggire palazzo Te (sabato ho preso il treno del tardo pomeriggio per infilarci la visita). Nel frattempo calano a Roma i nipoti svizzeri, ho riempito il frigorifero come se dovessi star via un mese. Ora che ci penso non sarebbe male star via un mese.

1 commento:

Ariel Scrittrice ha detto...

Ciao, ho visitato Mantova qualche anno fa e mi è piaciuta molto! Bellissimo Palazzo tè, ricordo con piacere anche Palazzo Ducale :-)