giovedì 9 febbraio 2017

la regina del planck

stamattina in palestra il nostro consueto allenamento da marine ha conosciuto un'impennata: abbiamo sollevato in crescendo (alle sette e mezza) pesi da tre, da quattro e da cinque chili. Ma il momento di pura soddisfazione per me è stato quello del planck, due minuti di seguito poggiata sui gomiti e sulla punta dei piedi con il corpo in linea retta senza tentennamenti. Quando le gratificazioni scarseggiano ci si attacca a tutto, anche ai propri tenaci muscoli addominali.

1 commento:

azzurropillin ha detto...

Plank, senza C, solo con la k. Io ovviamente lo so solo scrivere