martedì 20 giugno 2017

prima del tema di maturità

mi viene un'ansia terribile a pensarci: mio figlio domani di fronte alle tracce dei temi. Faccio il giro largo prima di tornare a casa, mi fermo a prendere il pesce: ai miei tempi si diceva che il fosforo facesse bene al cervello, se fosse vero sarei pure disposta a andare a pescarglielo il tonno. Apro la porta della sua stanza e lo trovo che dorme. Apre un occhio, poi la bocca, e dice, sto riposando. Sono le sette di sera. O si è consumato per il timore di ciò che lo aspetta o se ne infischia e ha solo sonno.

Nessun commento: