mercoledì 10 gennaio 2018

la signora messicana

se qualcuno a cui tengo va a Città del Messico lo metto in contatto con Graciela che vive lì ed è appassionata di Italia, lo stesso fa lei per messicani in trasferta romana. Mi aveva detto che Maria Teresa era una sua amica e lavorava con lei alla radio-tv; non mi aspettavo che, sorseggiando il tè la signora, che dirige una rete ed è venuta da me accompagnata da una simpatica giovane libraia di Tarquinia che le faceva da interprete, mi avrebbe fatto una vera e propria intervista sul mio modo di lavorare. Io parlavo a ruota libera e lei sulla porta mi ha detto di aver registrato la conversazione. Era così entusiasta di quello che faccio e di come lo faccio. Forse dovrei trasferirmi in Messico.

Nessun commento: